RadiciGroup e Geogreen: oggi si aderisce a M’illumino di Meno.

Oggi tutta l’Italia si illuminerà di meno. E ricordando che il risparmio energetico è una questione culturale, saranno proprio i musei a guidare l’iniziativa, spegnendo simbolicamente le luci sui propri capolavori.

Torna così anche quest’anno M’illumino di Meno, la campagna nazionale sul risparmio energetico e sulla razionalizzazione dei consumi, promossa dalla trasmissione di Rai Radio2 Caterpillar. Per festeggiare il decennale dell’iniziativa, Caterpillar ha rivolto a tutti i cittadini - dai privati alle istituzioni, alle scuole, ai negozi,  sino alle aziende e alle associazioni culturali - l’invito a rendere visibile la propria attenzione al tema della sostenibilità. Come? Spegnendo le luci, tra le 18 e le 19.30 di oggi, in piazze, uffici, aule e abitazioni. A questo gesto simbolico è stato affiancato un altro invito: accendere, dove possibile, luci “pulite”, facendo ricorso a fonti rinnovabili e sistemi intelligenti di illuminazione.

Un’importante iniziativa di sensibilizzazione a cui RadiciGroup e Geogreen, nell’ambito del loro impegno sul fronte della sostenibilità, hanno deciso di tornare ad aderire, promuovendo l’evento verso tutti i loro stakeholder, prima di tutto verso i propri dipendenti. Le due realtà industriali hanno aderito al simbolico “silenzio energetico” comunicando all’interno delle proprie aziende L’AGENDINA VERDE e il DECALOGO di M’illumino di Meno, invitando tutti a compiere “gesti sostenibili” concreti, anche fuori dal contesto lavorativo. Ecco il decalogo delle buone abitudini per la giornata di M’illumino di Meno (e anche dopo!):    

1. spegnere le luci quando non servono
2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici
3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria
4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola
5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre
6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria
7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne
8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni
9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
10. utilizzare l’automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto.