Presentati alla stampa gli Italiani Assoluti di Sci Alpino al Monte Pora

Dopo sette edizioni consecutive di Coppa Europa di sci alpino (dal 2009 al 2015), sulle nevi bergamasche del Monte Pora ci si prepara ad alzare il sipario su un altro evento sportivo d’eccezione: gli Italiani Assoluti di sci alpino.

Campionati la cui organizzazione, per ciò che concerne le prove di Slalom Speciale (il 30 dicembre 2015) e Gigante (30 e 31 marzo 2016), è stata affidata dalla federazione italiana sport invernali allo Sci Club Radici Group (alla sua seconda esperienza - la prima nel 2001 - per quanto riguarda l’organizzazione di Assoluti Italiani Assoluti), in collaborazione con la società impianti Presolana Monte Pora. L’evento, presentato ieri alla stampa negli spazi di Palazzo Frizzoni a Bergamo, prenderà il via con la tappa del 30 dicembre 2015, due SLALOM SPECIALI, maschile e femminile, per poi continuare, il 30 e 31 marzo 2016, con le due prove di SLALOM GIGANTE (la prima giornata sarà dedicata al Gigante femminile, la seconda a quello maschile).

 

Numerosi gli interventi durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento, a partire da quello che ha visto Giorgio Gori, Sindaco di Bergamo - presente con Loredana Poli, Assessore all'istruzione, università, formazione, sport del Comune di Bergamo - sottolineare quanto siano importanti, per il territorio di Bergamo, eventi sportivi di rilievo come questi Assoluti Italiani. «Questo evento» - ha sottolineato Gori - «è il giusto riconoscimento del lavoro che lo sci club Radici Group e gli operatori del Monte Pora hanno fatto e continuano a fare per portare gare di livello nella nostra provincia. Lo sci è uno sport radicato nel territorio bergamasco e l’investimento che viene fatto sui giovani, da parte di realtà come Radici, è enorme. Un investimento per offrire innanzitutto un’occasione di crescita personale e formazione ai ragazzi che si avvicinano a questo sport sin da piccoli, al di là del fatto che diventino o meno fuoriclasse, come la nostra Roberta Midali. Quello che viene fatto è un lavoro straordinario, per il quale voglio ringraziare a nome di tutta la mia amministrazione.»

 

Alle parole di Gori ha fatto eco Olga Zambaiti Radici, Presidente dello Sci Club Radici Group, che dopo aver ringraziato le istituzioni, tutta l’organizzazione e i numerosi sponsor che sostengono l’evento, ha ripreso i concetti di crescita personale, formazione, sport come passione. «Non mi stancherò mai di dire quanto lo sport sia fulcro di valori, quanto possa far conoscere cosa significano la determinazione, la tenacia, il saper affrontare le sfide, l’accettare le sconfitte. Ai nostri ragazzi insegniamo amore e passione per lo sport, una passione che deve essere vera, pulita. Perché con questa loro passione, con il loro cuore, possano diventare grandi campioni. Non dimentichiamo mai che il cuore è il motore di ogni vera passione».

 

Sono intervenuti inoltre in conferenza Angelo Radici, Presidente di RadiciGroup, che ha ricordato il fratello Fausto e la sua indimenticabile vittoria agli Italiani Assoluti del ’74, Carmelo Ghilardi, Consigliere FISI, Mauro Pezzoli, sindaco di Castione della Presolana ed infine Ernesto Borsatti, Vice Presidente Vicario e Direttore Tecnico dello Sci Club Radici Group che ha commentato: «Avremo campioni di altissimo livello per questi Assoluti, si tratta di un titolo importante. E faremo di tutto per portarli a termine. Lo Speciale di dicembre si disputerà in notturna sulla Termen, una pista tecnica completa che si sviluppa su un dislivello di 130 metri. Neve ce n’è, l’unica difficoltà in questo momento sono le temperature, troppo alte, che ci ostacolano nel bagnare il manto nevoso. Tra una settimana circa, anche meno, sapremo se si potrà gareggiare o meno. Il 30 e 31 marzo invece, il Gigante si disputerà sulla Fausto Radici».

 

E tra gli ospiti, anche tre sportivi d’eccezione…

 

Tre grandi nomi dello sci azzurro: la campionessa italiana assoluta in carica di slalom speciale, Roberta Midali, atleta che ha militato nello Sci Club Radici Group, l’indimenticabile fuoriclasse Lara Magoni e Matteo Nana, vincitore di ben tre Italiani Assoluti di Sci Alpino e oggi istruttore nazionale parte dello staff tecnico dello Sci Club Radici Group.

 

Tutti i dettagli nel COMUNICATO STAMPA.