Passione per la scienza: oggi si inaugura la kermesse BergamoScienza

Non basta guardare, occorre guardare con occhi che vogliono vedere, che credono in quello che vedono.

Un richiamo suggestivo al pensiero di un grande della scienza quello scelto da BergamoScienza, kermesse scientifica di respiro internazionale che da oggi sino al 19 ottobre torna protagonista sul territorio bergamasco.

Il Festival, a cui anche quest’anno RadiciGroup dà il proprio sostegno, offrirà un programma con oltre 170 eventi tra conferenze, spettacoli, concerti, laboratori, mostre, incontri con Premi Nobel, scienziati di fama internazionale e ricercatori. Tutto all’insegna di un approfondimento e di una divulgazione semplice e facilmente fruibile anche dei temi più complessi. Ad essere affrontate saranno tematiche legate alla medicina, alla biologia, alla filosofia. E ancora, si parlerà di neuroscienze, chimica, archeologia, sociologia, scienze naturali, tecnologia, robotica, informatica, matematica, fisica, astrofisica, ingegneria e architettura.

Tra i nomi più prestigiosi ospiti di questa XII edizione di BergamoScienza due Premi Nobel per la Medicina: il biologo molecolare Sydney Brenner - che animerà la kermesse nella sua giornata inaugurale di oggi presso il Teatro Sociale di Bergamo - e il biologo e biochimico statunitense Michael S. Brown.

Che spettacolo la scienza… Anche quest’anno durante la kermesse scientifica non mancheranno concerti con artisti d’eccellenza. E sarà proprio uno di questi importanti appuntamenti musicali di Contaminazioni Contemporanee ad essere dedicato al ricordo del fondatore di RadiciGroup, il Cavaliere del Lavoro Gianni Radici. Si tratta del concerto di domenica 19 ottobre che vedrà protagonista negli spazi del Teatro Creberg il jazz personalissimo ed eclettico di AVISHAI COHEN NEW TRIO nel quale risuoneranno elementi mediorientali, afroamericani ed est europei. Con Avishai Cohen (contrabbasso), Nitai Hershkovits (piano), Daniel Dor (batteria).

E sempre nell’ambito di BergamoScienza il ricordo di Gianni Radici si tradurrà nell’organizzazione, da parte di RadiciGroup, di visite guidate e laboratori ispirati al tema “LA SFIDA DELLA POLIAMMIDE: TRADIZIONE E ALTA TECNOLOGIA”,  rivolti a bambini e ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori. Tali visite e laboratori si terranno all’interno di alcune aziende produttive del Gruppo site sul territorio bergamasco: Radici Novacips SpA, Radici Yarn SpA e RadiciFil SpA.